lunedì 18 dicembre 2017

ULTRAREAL WORLD Torna la prima sala VR d’Italia con due nuovi programmi e un focus speciale dedicato ai ragazzi

20, 21 e 22 dicembre 2017
a BASE 
Via Bergognone 34, Milano

 
Ultrareal World riapre per Natale: il 20, 21 e 22 dicembre a BASE Milano tre giorni di Virtual Reality con due nuovi programmi e un focus speciale dedicato ai ragazzi.

Questo mese viaggi nella preistoria fino alle più alte vette dell’Himalaya, racconti dal Guatemala e le ultime evoluzioni del linguaggio. In più, nel programma speciale per i ragazzi, giocattoli che prendono vita, invasioni aliene dirette dal regista di Madagascar vincitore di un Emmy e una serie di episodi presentati da Disney VR, che farà immergere i più piccoli in capolavori della narrativa per infanzia come Il grande gigante gentile, La bella e la bestia e Il libro della giungla.

Ultrareal World è un progetto di Milano Film Festival e BASE realizzato in collaborazione con Fastweb Digital Academy e grazie ai visori Samsung Gear VR.
 
ORARI
Mercoledì 20 dicembre dalle 15:00 alle 20:00
Giovedì 21 dicembre dalle 15:00 alle 20:00
Venerdì 22 dicembre dalle 15:00 alle 20:00

BIGLIETTI
Proiezione singola € 6.00
I biglietti sono disponibili online sul sito www.milanofilmfestival.it
Si ricorda che è necessario presentarsi 15 minuti prima della proiezione con la mail di conferma di avvenuta prenotazione.
PROGRAMMA
 
Programma VR 1
Mercoledì 20 h 15:00, 17:00, 20:00
Giovedì 21 h 16:00, 19:00
Venerdì 22 h 15:00, 17:00, 20:00
11 +

La bella e la bestia / Tangerine Apps, Disney Movies VR / USA / 2017/ 2′
Questa imperdibile esperienza VR vi porterà direttamente nella sala da pranzo del castello incantato della Bestia accanto a Lumière, nel bel mezzo dei preparativi della festa in onore di Bella. Vortici di tovaglioli, piatti rotanti e posate danzanti vi circonderanno, mentre il vostro candelabro preferito - con la voce di Ewan McGregor - intonerà “Be Our Guest” in perfetto stile classico Disney.

Jungle Book - Kaa / Tangerine Apps, Disney Movies VR / USA / 2017/ 2′
Sei abbastanza coraggioso per fidarti di lei? Guarda la giungla di Kaa attraverso gli occhi di Mowgli nell’esperienza 360° diretta da Jon Favreau con la voce di Scarlett Johansson.

Sergeant James / Alexandre Perez / Fra / 2017 / 7'
Leo deve andare a dormire, ma ha paura che ci sia qualcosa sotto il suo letto. Si tratta dell’innocua immaginazione di un ragazzino, o di qualcosa di più sinistro? Diretto da Alexandre Perez, Sergeant James cattura l’innocenza dell’infanzia, la meraviglia dell’ignoto, la follia della paura e la terrificante possibilità che le cose siano più raccapriccianti di quanto sembrino.

Il G.G.G / Tangerine Apps, Disney Movies VR / USA / 2017/ 1′     
Il talento di tre dei più grandi narratori dei nostri tempi - Roald Dahl, Walt Disney e Steven Spielberg - finalmente riuniti per portare alla vita l’amato classico di Dahl, “Il G.G.G”. Diretto da Spielberg, il film Disney “Il G.G.G” racconta la storia immaginaria di una ragazzina e del gigante che l’accompagnò attraverso le meraviglie e i pericoli del paese dei giganti.

Invasion! / Eric Darnell / USA / 2017/ 6′
Diretto dal regista di Madagascar e con la voce di Ethan Hawke, INVASION! ci fa fare la conoscenza di Mac e Cheez, due improbabili alieni che progettano di invadere la terra e distruggere tutto ciò gli si mette sulla strada. Prima ancora di cominciare, però, li intralciano due adorabili conigli. Vincitore di un Emmy Award nel 2017.
Programma VR 2
Mercoledì 20 h 16:00, 19:00
Giovedì 21 h 15:00, 17:00, 20:00
Venerdì 22 h 16:00, 19:00
14 +

Asteroids! / Eric Darnell / USA / 2017/ 4′
Mac e Cheez tornano con il loro robot-assistente Peas, questa volta per una pericolosa missione nello spazio profondo. Il disastro inizia quando vengono attaccati da insetti spaziali che viaggiano sugli asteroidi.

Tomorrow / Nicolás Alcalá / USA / 2017 / 6'
Un’esperienza VR narrativa su come l’uomo nei secoli si sia evoluto attraverso il linguaggio. Un viaggio ipnotico che ha inizio nelle grotte preistoriche e nella giungla dell’Amazzonica e che ci porta fino alle vette più alte dell’Himalaya. Alla fine del viaggio, il VR, nuovo linguaggio che introduce una nuova era dell’evoluzione umana.

Amor de Abuela / Jessie Hughes / USA, Australia, Guatemala / 2017 / 7'
Ragazzi molto simili, diverse opportunità. Ateli e Anderson sono amici d’infanzia: cresciuti insieme nel remoto villaggio di Tactic nel Guatemala Centrale, i ragazzi frequentano la stessa scuola, lavorano negli stessi campi, e giocano insieme. Le loro vite sembrano molto simili, ma c’è una grande differenza: Anderson ha accesso all’elettricità, Areli no. La nonna di Anderson, Ilse Lopez, riflette su come è cambiata la vita di Anderson da quando ha avuto accesso all’energia solare

Tre Bicchieri 2018 in degustazione a Milano. Al Marco Polo4 i migliori vini d'Italia

Lunedì 18 dicembre, dalle 18 alle 22, lo spazio Marco Polo4 ospita una grande degustazione in compagnia delle migliori cantine d'Italia selezionate dal Gambero Rosso. In assaggio le etichette premiate con i Tre Bicchieri dalla guida Vini d'Italia 2018.

31 anni di Vini d'Italia

31 edizioni di Vini d'Italia, 31 anni che attraversano la storia vitivinicola moderna della Penisola. E una guida di riferimento che somma un anno dopo l'altro l'impegno di tanti collaboratori che scandagliano la scena vinicola nazionale, regione per regione, alla ricerca delle produzioni più convincenti, delle etichette meritevoli di conquistare i riflettori. Tutto questo è la guida Vini d'Italia del Gambero Rosso, che con l'edizione 2018, presentata lo scorso 22 ottobre a Roma, si ripromette di guardare al futuro con la stessa competenza di sempre. 22mila i vini e 2485 le aziende oggi in guida, e ben 436 le etichettepremiate con i Tre Bicchieri, massimo riconoscimento. Con una presenza sempre più rilevante di vini biologici e biodinamici – 99 in tutto – a testimonianza di una sensibilità crescente verso l'ambiente e la sostenibilità a tutto tondo: non solo nel metodo di coltivazione delle uve e di produzione di vini, ma anche nell'approccio complessivo delle aziende. Anni di assaggi e riflessioni sul vino e tutto quanto gli gira intorno offrono oggi l'istantanea di un patrimonio che fa della territorialità il suo punto di partenza, incardinando concetti come identità, piacevolezza e imprevedibilità per giungere a tratteggiare un panorama ampio e diversificato di prodotti, ognuno con una propria storia da raccontare e con un proprio posto da occupare.

La degustazione a Milano

Così, mentre proseguono gli eventi esteri del Tre Bicchieri World Tour, volti a promuovere le migliori etichette italiane e i produttori al seguito di fronte a platee e buyer internazionali (la guida è tradotta in quattro lingue: inglese, cinese, tedesco e giapponese, per un totale di oltre 300mila copie diffuse nel mondo), riprendono anche gli appuntamenti con le degustazioni nelle principali città d'Italia. Il prossimo lunedì 18 dicembre sarà la volta di Milano, dove andrà in scena la grande degustazione dei vini premiati con i Tre Bicchieri. A ospitare l'evento, gli spazi del Marco Polo4, in zona Garibaldi, dove dalle 18 alle 22 il pubblico partecipante potrà scoprire i vini in assaggio, incontrare i produttori e acquistare la guida. Il prezzo d'ingresso è di 30 euro a persona e il biglietto è acquistabile online sullo store del Gambero Rosso. Ma i biglietti si potranno acquistare anche il giorno della manifestazione presso la sede dell'evento, fino a esaurimento posti.
Degustazione Tre Bicchieri 2017 | Milano | via Marco Polo, 4 | dalle 18.00 alle 22.00

Mercoledì 20 Dicembre 2017 Open Day FGA LA CUCINA DEL FUTURO





Mercoledì 20 Dicembre, dalle 10.00 alle 18.00, vi aspetta l’ultimo Open Day FGA dell’anno, nella sede di Viale Col di Lana 8 a Milano.
Food Genius Academy presenta la rinnovata offerta didattica del 2018 in una giornata ricca di attività: live cooking, seminari, laboratori e momenti di originale ristoro delle papille gustative negli spazi della scuola. Il focus della giornata è sulla CUCINA DEL FUTURO, una cucina all’avanguardia da cui non possiamo prescindere e che sentiamo sempre più vicina. Nuovi metodi di cottura, utilizzo degli insetti e della canapa in cucina: durante la giornata dell’Open Day affronteremo questi temi dalla teoria alla pratica, tra live cooking e degustazioni.
Aperte le iscrizioni per la seconda edizione del Bachelor Degree in Culinary Arts and Food Service Management, per i corsi professionali di Alta Cucina, Cucina nel Weekend e Pasticceria. Si aggiungono il Master in Comunicazione e Critica gastronomica curato da Carlo Spinelli, il Master in Concept catering ed organizzazione di eventi in collaborazione con Bibendum ed il corso professionale di Pizzeria Contemporanea sotto la direzione scientifica dello chef pizzaiolo Simone Lombardi.
Il programma della giornata:
10:00
"Dai fratelli Troisgrois alla zeolite in cucina passando per la canapa e gli insetti commestibili"
con
Carlo Spinelli (Doctor Gourmeta) e alcune testimonianze della cucina futuristica:
- live cooking dello chef docente
Misha Sukyas, protagonista di alcuni programmi tv ("cucinare con gli insetti di 21bites, il primo e-shop in Europa per gli insetti commestibili")
- live cooking dello chef
Paolo Caratossidis, ideatore del progetto Zeocooking ("cucinare con l'acqua al posto del fuoco")
- live cooking dello chef Jacopo Gazzola, Aka NESH, ideatore del progetto Ganja Kitchen (“applicazione delle infiorescenze di Hemp Embassy in cucina con l’estrazione in base grassa con l’uso dei terpeni e principi attivi”)
- presentazione dei vari tipi di infiorescenze con Paolo Azzimonti, proprietario di Hemp Embassy
- presentazione dei prodotti di Stefano Cislaghi e Simone Lisandri, proprietari dello shop Green Utopia (“i benefici della canapa alimentare”)
12:00
"L'uomo e la natura: i codici segreti che regolano la natura, il cibo e la vita sulla terra" con il professore
Pier Andrea Tosetto dell'Università Milano Bicocca
13:00
"Dalla pizza contemporanea alla pizza del futuro"
Live cooking e degustazione delle pizze dello chef pizzaiolo
Simone Lombardi di Dry Milano
14:00 - 17:00
presentazione di tutti i corsi e colloqui per le iscrizioni

17:00
"E’ l'ora del tè con il panettone in vaso cottura"
degustazione di tè Dammann e panettoni in vaso cottura con il pastry chef
Fabrizio Barbato della pasticceria Ile Douce Milano 

18:00
"Aperitivo con gli studenti FGA"
concludiamo la giornata con il panettone gastronomico interpretato dai nostri studenti e dallo staff del ristorante didattico
Al Cortile
Nella giornata dell'Open Day chi si iscrive ad uno dei corsi professionali FGA (Alta Cucina, Pasticceria, Pizzeria Contemporanea, Management di Sala) avrà uno sconto di 500,00 Euro sul costo di iscrizione; chi si iscrive al Corso Universitario uno sconto di 1000,00 Euro sulla retta annuale.
Inoltre tutti gli ex studenti FGA, otterranno il
30% di sconto per l’iscrizione ad un nuovo corso. Lo staff di Food Genius Academy sarà a disposizione per info durante tutta la giornata, colloqui dalle 14.00 alle 17.00.

Food Genius Academy
Viale col di Lana 8, 20136 Milano
+39.0236518286
Food Genius Academy è un Centro di Formazione Professionale con esperienza pluriennale nell'ambito della Formazione Food & Beverage. E' accreditato dalla Regione Lombardia e certificato con un sistema di gestione della qualità ISO 9001. Food Genius Academy è focalizzata sui corsi professionali di Alta Cucina, Pasticceria, Pizzeria Contemporanea e Management di Sala, ma si declina anche come azienda di consulenza per il settore food&beverage e promotrice di eventi aziendali legati alla cucina.
L'offerta formativa, sia per i corsi professionali, che per il biennio del Corso Universitario in Scienza e Arte Culinaria, è pratica e performante, sviluppata per classi composte da pochi studenti, che vengono seguiti passo passo dagli chef e dai coordinatori, arrivando ad acquisire competenze tecniche e teoriche, ma soprattutto pratiche, attraverso tirocini direttamente sul campo in ristoranti Michelin Starred già durante i corsi. La scuola si pone così l’obiettivo di creare figure utili ai ristoranti insegnando le tecniche e l'etica comportamentale alla base delle professioni legate alla ristorazione.

venerdì 15 dicembre 2017

Il 16 e 17 dicembre gli ultimi due giorni per Cantine di Natale a Molfetta tra Street food, teatro e buon vino




Magia natalizia  nel centro storico di Molfetta per Cantine di Natale. Il binomio vino e street food abbinati al teatro regalano una nuova atmosfera al centro città. Domani 16 dicembre e domenica 17 dicembre gli ultimi due giorni per fare regali,  degustare i prodotti tipici, vino, vin brulé, cioccolata calda, caldarroste, pettole,  frittelle.
L'evento sarà anche l'occasione per promuovere le ricette tipiche della tradizione, infatti dodici saranno i punti ristoro allestiti per l’occasione presso i quali sarà possibile degustare street food fritto, tra cui pettole e frittelle e  attraverso la storicità dell’associazione panificatori Molfetta  saranno disponibili tutte le varianti de   “il Calzone Molfettese”.

Domani, sabato 16 Dicembre, si comincia alle ore 19 in Piazza Municipio con la piece teatrale a cura di Pantaleo Annese e il Carro dei Comici dal titolo “Pulcinella e l'anima del Natale” . In Piazza Amente Francesco Tammacco dalle ore  21  alle ore  22 sarà il protagonista dello spettacolo “ Mikael e il Drago mangiaNatale” seguirà alle ore 22:30 la piece teatro musicale  “Morsi d'Anguria” a cura di Renato Curci e MariaPia Autorino mentre la chiusura della serata vedrà protagonisti dalle ore 23:15  i  Fabulanova Molfetta con “Canto a Sud a Natale”. In  Via Piazza dalle ore 20 alle ore  21 l’ interpretazione del  Presepe Napoletano con il racconto di  Cosimo Boccassini coinvolgerà i passanti in un salto nel passato partenopeo seguirà alle ore 22 lo spettacolo teatrale a cura de Il Carro dei Comici  “I Cunti del Natale”, con  gli attori de il carrettino  teatro.
Ultimo giorno per Cantine di Natale, domenica 17 dicembre, lo start degli spettacoli sarà alle ore 19 con lo spettacolo   a cura di Pantaleo Annese e il Carro dei Comici  “Pulcinella e l'anima del Natale” . Seguirà dalle ore  20:30  “Opopo'Clown in c'è piazza per te” e dalle ore   21:30 si terrà lo  Spettacolo della Street Band.
In Piazza Amente alle ore 21.30 Francesco Tammacco interpreterà “Mikael e il Drago mangiaNatale”,  in Via Piazza alle ore 20 l’interpretazione  di Cosimo Boccassini racconterà di storia e tradizioni del presepe napoletano, concluderà la serata lo spettacolo de Il Carro dei Comici dalle ore 22,  I Cunti del Natale con gli attori de il carrettino a teatro.   
Dunque, ci sono davvero tutti gli ingredienti per regalarsi un momento di dolcezza aspettando il Natale.” Per informazioni :  fermentoantico@gmail.com tel. 340.6666363 – 349.3820497 - @cantinedinatale

SIPO, al via la raccolta del Sedano Bianco origine Spagna



Sipo ha dato il via alla raccolta di sedano bianco di origine spagnola precisamente della regione di Murcia.
Il periodo di approvvigionamento va da metà dicembre ai primi si aprile circa. 
La scelta di Murcia come zona di coltivazione è data dalla maggior sicurezza di ottenere un prodotto commercialmente valido, cosa che in Italia negli ultimi anni almeno per la nostra esperienza non si è potuto ottenere visto l’andamento climatico molto variabile. Inoltre in questa zona è possibile prolungare il periodo di produzione di quasi due mesi mantenendo quelli che sono i requisiti di sicurezza alimentare. Il cespo è molto sviluppato, le sue coste, specialmente le esterne, sono di color paglierino chiarissimo, quasi bianche, sono invece bianche quelle interne. Le piante di dimensioni medi-piccole e ben bianche rappresentano la tenerezza e la non legnosità del prodotto stresso.
Il Sedano bianco si presta maggiormente ad essere consumato crudo, in insalata, in pinzimonio o aggiunto al riso e pasta in insalata; mentre quello verde si presta sia crudo che cotto nelle zuppe, nei minestroni, al forno.
E’ importante sapere che questo benefico ortaggio, essendo molto ricco di acqua, si conserva meglio in frigorifero avvolto in un panno umido poiché a temperatura ambiente perderebbe parte della sua acqua. E’ suggerito il succo estratto di sedano e carota come ottimo re-mineralizzante ed antireumatico.
Visita il nostro Blog http://blog.sipo.it/ per imparare delle nuove ricette.

giovedì 14 dicembre 2017

Corviglia, food & design al nuovo White Marmot



Il 16 dicembre apre il nuovo ristorante sulle piste di St. Moritz, dallo stile retro anni '60 di grande fascino, che per quattro settimane, fino al 7 gennaio ospita il pop-up restaurant Matsuhisa, con i più famosi piatti dello chef giapponese e pluripremiato Nobu. Inoltre da quest'anno, se acquistati online e con anticipo, gli skipass per sciare in tutta l’Alta Engadina costano di meno grazie al nuovo sistema Dynamic Pricing.

 Dopo la cessata attività dello chef Reto Mathis, importanti novità sono state introdotte nel concept gastronomico del Corviglia. La società degli impianti Engadin St. Moritz Mountains AG è il nuovo gestore dei ristoranti eredità di Mathis, e al posto dell’ex "La Marmite", ex simbolo di lusso e gourmet, apre il 16 dicembre, il nuovo White Marmot Restaurant & Bar. Il nuovo hot spot alla stazione di Corviglia è stato completamente rinnovato in uno stile retro, come omaggio ai fiorenti anni '60- '70, quando lo chef pioniere Hartly Mathis rivoluzionava il concetto di gastronomia di montagna portando St. Moritz e Corviglia in vetta alle cucine gourmet di tutto il mondo. Lo stile degli interni, disegnato dall'Atelier Zurich, affascina per l'estremo gusto con cui sono stati accostati i colori (verde bottiglia nei punti luce, e rosa barbie nelle zone di penombra), per le poltrone in pelliccia di pecora e per la separazione degli ambienti destinati a usi diversi: lounge, bar e ristorante. Inoltre, sono molto presenti la tradizione sciistica e l'anima sportiva del Corviglia, con quadri e motivi di richiamo alle pareti, ma soprattutto per le grandi vetrate che affacciano sulle piste e le cime innevate. Cambia il look ma non la tradizione gastronomica, che resta sempre un caposaldo, a riprova del fatto che a St. Moritz, l’amore per il palato, l’atmosfera lifestyle e gli sport invernali si completano alla perfezione. Il menu prevede piatti tradizionali della cucina engadinese e internazionali, rivisitati con le nuove tecniche della cucina moderna, inclusi tre piatti vegani. Il White Marmote offre posto a sedere per 170 persone circa e può essere prenotato da metà dicembre 2017 anche in esclusiva e su richiesta per eventi serali. Gli altri ristoranti che passano sotto la gestione della Engadin St. Moritz Mountains AG sono la Chamanna (rifugio con terrazza a 2.672 m) e il Ristorante panoramico Piz Nair (a 3.057 m), mentre un’altra novità di quest’anno è l’Edys Free Flow Restaurant, il ristorante self service, annesso al Whiite Marmot, che promette una pausa breve ma gustosa prima di rimettersi in pista.

Al White Marmot il ristorante giapponese a marchio premium “Matsuhisa” più alto del mondo (2.486 metri).
Mangiare sul monte Corviglia in scatole Bento gli esclusivi menu dello chef giapponese pluripremiato Nobuyuki Matsuhisa, meglio conosciuto come Nobu, è possibile grazie all’applaudita nuova tendenza dei pop-up restaurant, che sorgono nelle migliori location. Il ristorante Matsuhisa più alto del mondo, prende vita al White Marmot, per 4 settimane dal 16 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018. Il pop-up restaurant sarà gestito dal Badrutt Palace St. Moritz insieme al team degli impianti Engadin St. Moritz Mountains. Viene da sé che il richiamo è fortissimo per chi ama la cucina di qualità sulle piste da sci. Anche star come Madonna, David e Victoria Beckham e Kate Win slet apprezzano la cucina fusion di Matsuhisa, dal sushi al sashimi indimenticabili, alla varietà di piatti vegetariani e con influenze sudamericane. Lo chef Nobu è infatti famoso per mixare con sapienza i piatti e gli ingredienti tradizionali giapponesi ai sapori della cucina peruviana. Ad esempio, il "Merluzzo nero", lo "Yellow Tail Jalapeno", il "Rock tempura di gamberi" o il "New Style Salmon sashimi". Le prenotazioni possono essere effettuate all'indirizzo fb@badruttspalace.com.

Sciare a prezzi flessibili
Il sistema di Dynamic Pricing, attivo quest’anno per la prima volta in Alta Engadina, introduce prezzi d’acquisto variabili e flessibili per gli skipass giornalieri e settimanali, aumentando le possibilità di risparmio degli sciatori di tutta l’Alta Engadina. I prezzi dei biglietti sono calcolati di giorno in giorno in base alle richieste (se crescono i prezzi salgono, se rimangono costanti o sotto la media, i prezzi calano). Per usufruire degli sconti, i biglietti devono essere acquistati online e con anticipo sul sito Engadin St. Moritz Shop (https://stmoritz.ltibooking.com, in inglese e tedesco). Importante: le oscillazioni di prezzo regolate dal Dynamic Pricing, non superano mai i prezzi da listino, che raggiungono al massimo i seguenti costi: 79 CHF per uno skipass giornaliero e 82 CHF per un ticket Snowsafari. Il servizio quest’anno apre al pubblico in fase sperimentale, per testare la sua usabilità e richiesta. Vantaggioso può rivelarsi specialmente per i proprietari delle seconde case in Engadina che, esclusi dalla promozione Hotel & Skipass, possono risparmiare sul prezzo degli skipass grazie ai prezzi dinamici.
Corvatsch AGVia dal Corvatsch 73
CH-7513 Silvaplana
tel. +41 (0)81 838 73 73
info@corvatsch.ch
www.corvatsch.ch/it
www.diavolezza.ch/it           
Engadin St. Moritz Mountains AG
Via San Gian 30
CH-7500 St. Moritz
tel.+41 (0)81 830 00 00
media@mountains.ch
www.mountains.ch/it
www.engadin.stmoritz.ch/montagne